Ultimi articoli
Politiche pubbliche, comunità locali, associazionismo e cultura nel Mezzogiorno
Aree Interne Mezzogiorno/Associazionismo/Cilento/Culura/green economy/Politiche pubbliche/Sviluppo Locale/welfare community

Politiche pubbliche, comunità locali, associazionismo e cultura nel Mezzogiorno

“Abbiamo bisogno di contadini, di poeti, di gente che sa fare il pane, di gente che ama gli alberi e riconosce il vento. Più che l’anno della crescita, ci vorrebbe l’anno dell’attenzione. Attenzione a chi cade, attenzione al sole che nasce e che muore, attenzione ai ragazzi che crescono, attenzione anche a un semplice lampione, … Continua a leggere

Cibo, agrobiodiversità e sviluppo locale
Agrcoltura/Aree Interne Mezzogiorno/economia contadina/filiere agro-alimentari identitarie/green economy/Sviluppo Locale

Cibo, agrobiodiversità e sviluppo locale

1. Fenomeni umani e sociali – come l’agrobiodiversità, il cibo, la dieta alimentare, la cucina – che sembrano dipendere in particolare da necessità fisiche (nutrire il corpo), da costrizioni economiche (il costo degli alimenti) e geografiche (la natura dei prodotti, di climi e terreni diversi) sono anche e soprattutto fenomeni culturali che privilegiano o conciliano … Continua a leggere

I contadini e l’arte della coltivazione. Note sulla questione dell’azienda contadina
Agrcoltura/economia contadina/filiere agro-alimentari identitarie

I contadini e l’arte della coltivazione. Note sulla questione dell’azienda contadina

La ricerca sulla struttura e sull’evoluzione delle società e delle economie contadine ha conosciuto un grande sviluppo negli ultimi decenni. Il mondo contadino è stato oggetto di studio non solo da parte di storici, sociologi ed economisti, ma anche di antropologi, psicologi ed etnologi, che con i loro lavori hanno contribuito a un notevole arricchimento … Continua a leggere

A spasso con Cilentolab
Senza categoria

A spasso con Cilentolab

Originally posted on Ciboprossimo:
Sono tornato alla Fondazione Alario ed entrando nel giardino non ho potuto non soffermarmi a guardare l’agrumeto. Come vi avevo raccontato, gli alberi si comportano come dispense intelligenti per i limoni: anziché raccogliere tutti i limoni tutti in una volta, lasciandoli sugli alberi, questi rimangono “freschi” e pronti all’uso mano a mano che devo usarli…

L’Orto di Giovanni Caputo e la Biodiversità Cilentana
Senza categoria

L’Orto di Giovanni Caputo e la Biodiversità Cilentana

Originally posted on Ciboprossimo:
Per entrare nell’orto di Giovanni Caputo a Castel Ruggero di Torre Orsaia dovete passare sotto quegli ulivi secolari e quando arrivate in fondo, vedrete alberi a destra e a sinistra: anzi vi renderete conto che anche gli ulivi sono parte integrante dell’orto. L’idea di ordine che regna qui, in questo magnifico pezzo di Cilento,…

Guerino Galzerano, l’architetto-contadino e le sue costruzioni monumentali di ciottoli a Castelnuovo Cilento
Aree Interne Mezzogiorno/artigianato e piccola industria/Cilento/land art/Storia del Cilento

Guerino Galzerano, l’architetto-contadino e le sue costruzioni monumentali di ciottoli a Castelnuovo Cilento

Guerino Galzerano nasce il 2 maggio 1922 a Chiusa dei Cerri (piccola contrada di Castelnuovo Cilento) in una famiglia di contadini poveri. Il padre muore quando Guerino ha 4 anni, per cui cresce insieme alla madre e alle quattro sorelle, con poca istruzione e lavorando nei campi. Tutta la sua vita ‘e costellata di eventi … Continua a leggere