Cibo, agrobiodiversità e sviluppo locale
Agrcoltura/Aree Interne Mezzogiorno/economia contadina/filiere agro-alimentari identitarie/green economy/Sviluppo Locale

Cibo, agrobiodiversità e sviluppo locale

1. Fenomeni umani e sociali – come l’agrobiodiversità, il cibo, la dieta alimentare, la cucina – che sembrano dipendere in particolare da necessità fisiche (nutrire il corpo), da costrizioni economiche (il costo degli alimenti) e geografiche (la natura dei prodotti, di climi e terreni diversi) sono anche e soprattutto fenomeni culturali che privilegiano o conciliano … Continua a leggere

I contadini e l’arte della coltivazione. Note sulla questione dell’azienda contadina
Agrcoltura/economia contadina/filiere agro-alimentari identitarie

I contadini e l’arte della coltivazione. Note sulla questione dell’azienda contadina

La ricerca sulla struttura e sull’evoluzione delle società e delle economie contadine ha conosciuto un grande sviluppo negli ultimi decenni. Il mondo contadino è stato oggetto di studio non solo da parte di storici, sociologi ed economisti, ma anche di antropologi, psicologi ed etnologi, che con i loro lavori hanno contribuito a un notevole arricchimento … Continua a leggere

L’Italia crocevia di migrazioni frutticole
Cilento Lab/filiere agro-alimentari identitarie

L’Italia crocevia di migrazioni frutticole

Estate, Giuseppe Arcimboldo, 1563 In Italia c’è un numero elevatissimo di specie distribuite tra le regioni del Nord, del Centro, del Sud e delle isole (Sicilia e Sardegna), anche se quelle coltivate oggi costituiscono non più del 10% di una lunga lista. La forte vocazione agricola italiana ha alle spalle un lungo e lento percorso … Continua a leggere

In Cilento una rivoluzione che viene dal cibo di Daniela Cennamo
Aree Interne Mezzogiorno/Cilento/filiere agro-alimentari identitarie

In Cilento una rivoluzione che viene dal cibo di Daniela Cennamo

Slow Food è un’associazione senza scopo di lucro fondata nel 1986 da Carlo Petrini come ARCI GOLA Slow Food, nel 1989 diventa Movimento Internazionale di Slow Food, che oggi raccoglie quasi 100.000 soci in 130 paesi del mondo. Slow Food è nata per difendere il diritto al piacere e operare contro la standardizzazione dei gusti … Continua a leggere

La salvaguardia dei frutti antichi
Aree Interne Mezzogiorno/Cilento/filiere agro-alimentari identitarie

La salvaguardia dei frutti antichi

Quali sono i frutti che chiamiamo “antichi”? Basta andare indietro di due generazioni e già si può parlare di antichità. Potrà sorprendere ma purtroppo è così. I frutti antichi sono quelli che, nell’arco di questi ultimi 30-40 anni, hanno conosciuto un lento e, silenzioso abbandono per l’affermazione della frutticoltura moderna ovvero di quella cosiddetta industriali. … Continua a leggere

Il mondo della pasta italiana
artigianato e piccola industria/Cilento Lab/filiere agro-alimentari identitarie

Il mondo della pasta italiana

(Fotografia di Ferdinando Scianna) L’Italia ‘e il paese che produce piu’ pasta di grano duro al mondo, ben 3.316.728 tonnellate annue, stando ai dati pubblicati in occasione del World Pasta Day del 2012, con un consumo procapite di 26 chili. Siamo immersi nella pasta. Abbiamo addirittura un comune in provincial di Napoli, Gragnano, costruito come … Continua a leggere

Pietro Macellaro: pasticcere contadino di Erminia Pellecchia
artigianato e piccola industria/Cilento/filiere agro-alimentari identitarie

Pietro Macellaro: pasticcere contadino di Erminia Pellecchia

Frolla sablè, grano carosella, burro e ricotta di bufala, zucchero di canna, vaniglia Tahiti, buccia d’arancia grattugiata, olii essenziali di viole e lavanda del Cilento, friabile e profumata, si scioglie in bocca lasciando un retrogusto che sa di primavera. È la pastiera di Pietro Macellaro che dalla semisconosciuta Piaggine rinsalda, con il dolce simbolo della … Continua a leggere